La Commissione di Giustizia ha adottato il giorno 21 marzo 2002 la seguente decisione nel procedimento a carico di Thomas Marzadro, della Compagnia Arcieri di Piné, e del signor Aldo Maccarinelli.

 

Con esposto del 13 agosto 2001, pervenuto il 24 agosto 2001 al Presidente della Fitarco, il signor Oliviero Vanzo, nella qualità di presidente degli Arcieri Kappa Kosmos, Associazione Polisportiva Kosmos di Rovereto, lamentava il comportamento scorretto di un dirigente di altra società, e precisamente della Compagnia Arcieri Altopiano di Piné, identificato nella persona del signor Aldo Maccarinelli. L’esponente sosteneva che l’atleta Thomas Marzadro della Arcieri Kappa Kosmos, il quale non aveva ancora ottenuto il richiesto trasferimento ad altra società, era stato iscritto a due gare arcieristiche (Gubbio, 5 agosto 2001, Schwanz Tirolo, 12 agosto 2001), dal Presidente della Compagnia Arcieri Altopiano di Piné, signor Aldo Maccarinelli.

 

…OMISSIS…

 

“nell’aver inscritto un atleta appartenente ad altra società, in dispregio della normativa dell’articolo 8 del Regolamento Organico, che prevede che l’atleta debba essere inscritto alle gare dalla società di appartenenza,

 

P.Q.M.

            La Commissione di Giustizia dichiara il signor Thomas Marzadro, la Compagnia Arcieri di Piné ed il signor Aldo Maccarinelli responsabili di quanto loro rispettivamente contestato

 

applica al signor Thomas Marzadro, sia considerando la sua giovane età, sia apprezzando l’espressa richiesta di clemenza da parte della società Arcieri Kappa Kosmos, nella fiducia che l’atleta possa più compiutamente valutare in futuro i principi della lealtà sportiva, la sanzione della diffida;

 

applica alla Compagnia Arcieri Altopiano di Piné, passibile di responsabilità oggettiva, la sospensione parziale dall’attività federale, per un periodo di mesi 8 (otto), inibendo per tale periodo l’organizzazione delle gare;

 

applica al signor Aldo Maccarinelli, vista l’aggravante costituita dalla recidiva, la sanzione della inibizione temporanea a svolgere ogni attività sportiva in seno alla Fitarco, a rappresentare gli affiliati nell’ambito federale per un periodo di mesi 12 (dodici).

 

Firmato

Avv. Amos Benni

Avv. Enrico Maria Serafini

Avv. Paolo Bartoli

 

 

Depositata in Segreteria Generale il 18 aprile 2002